Chiesa di San Biagio Venezia

Chiesa di San Biagio Venezia

La chiesa di San Biagio Venezia, anche nota come San Biagio dei Marinai, è un edificio religioso della città di Venezia, situato nel sestiere di Castello. La chiesa, nonostante si trovi nel territorio del Patriarcato di Venezia, è soggetta all’ordinariato militare per l’Italia. Questa zona era molto diversa nel XIX secolo, quando qui sorgevano i famosi granai di Venezia, che vennero abbattuti per dar spazio a nuove aree abitative dopo la caduta delle Repubblica.

La chiesa di San Biagio, prima di venire soppressa nel XIX secolo per iniziativa del governo francese, fu utilizzata come dormitorio per i soldati di Napoleone Bonaparte

San Biagio, venne soppressa nel XIX secolo per iniziativa del nuovo governo francese, venendo depredata di tutti gli arredi dopo essere stata utilizzata come dormitorio dall’esercito di Napoleone Bonapate. Venne poi riaperta al culto da parte della Imperiale Regia Marina Austriaca, che vi trasportò al suo interno le pavimentazioni e gli altari della chiesa di Sant’Anna. Infine divenne di proprietà della Marina Militare, una volta che il Veneto passò sotto l’Italia nel 1866.

Il Museo Storico Navale di Venezia

Questa la restituì al demanio nel 1958, che tramite il magistrato alle acque, e la Sovrintendenza ai beni culturali, la restaurò per donarla poi al Museo storico navale di Venezia nel 1991. Oggi è parrocchia militare, e parte integrante del Museo storico navale nonché dell’Hotel Bucintoro, noto albergo quattro stelle della città, famoso per avere tutte le camere affacciate sulla laguna.

La chiesa di San Biagio e l’Hotel Bucintoro di Venezia

Non perdere l’occasione di alloggiare all’Hotel Bucintoro in una delle location più suggestive di Venezia!